TENIAMO IL MERCATO NEL CENTRO DI #TREVIGLIO


Il #mercato del sabato, da sempre, è punto di riferimento per i cittadini #trevigliesi e un’occasione per fare un giro in #centro. Al tempo stesso è una grande occasione di animazione dell’intera città che ne è coinvolta anche indirettamente. L’esperimento del primo sabato di parziale riapertura non possiamo proprio definirlo ben riuscito. Non per i commercianti, non per i consumatori, non per la città. Non è pensabile protrarlo nel tempo, perché nel parcheggio del Palazzetto, sotto il sole di fine maggio e dell’estate, sarà addirittura impossibile resistere. Occorre trovare un’altra soluzione. Per i banchi degli alimentari a mio parere è possibile mantenere la storica collocazione in Piazza Cameroni magari prevedendo un circuito ad anello. Se proprio non si ritiene sufficiente la piazza storica, tentiamo un esperimento ancor più coraggioso: un mercato del sabato diffuso nella città, con alcuni banchi in piazza Cameroni, altri in Piazza Garibaldi e in Piazza Setti. Manterremo vivo il centro storico della città. Garantiremo ai commercianti trevigliesi un flusso di persone che potrebbero diventare loro clienti, realizzando un rapporto di reciprocità tra il commercio fisso e quello ambulante. Daremmo un miglior servizio ai cittadini che non si vedrebbero costretti ad andare fino al Palazzetto per fare la spesa, perché si è visto che è troppo lontano, scomodo e totalmente esposto al sole. Con la proposta del mercato diffuso, avremo aree facilmente raggiungibili da ogni punto della città anche a piedi o in bicicletta e più semplici da delimitare e sorvegliare. Possiamo #Faremeglio, perché sappiamo bene quanto un mercato possa far vivere una città.

In evidenza
Post recenti
Tags