TEST SIEROLOGICO RAPIDO: LA PROPOSTA PER TREVIGLIO


Uno screening sulla popolazione per capire l’andamento del contagio, quali sono le categorie più colpite, come si comporta il virus a seconda dell’età o del genere e soprattutto far emergere gli #asintomatici, che sono il vero problema dell’epidemia. Domani sera in consiglio comunale si voterà la #mozione che abbiamo proposto affinché il comune stipuli una convenzione con un laboratorio per l’effettuazione del test sierologico rapido “pungidito” (prodotto immediatamente disponibile sul mercato ad un costo esiguo, autorizzato dalla Regione e che dà la possibilità di avere un risultato immediato). Individuati i positivi al test sierologico, si procederà, solo per questi, in modo mirato, con il tampone nasofaringeo. L’Amministrazione Comunale avrà così a disposizione dati fondamentali per la gestione e la prevenzione del contagio e potrà intervenire attivamente per la tutela dei suoi cittadini. E’ venuto il momento di #faremeglio per salvaguardare la #salute di tutti noi.

In evidenza
Post recenti
Tags