IL MIO PROGRAMMA PENSA A TREVIGLIO: PIU' ATTENZIONE AGLI ANZIANI

Il Recovery plan approvato nello scorso aprile, prevede molti interventi di carattere sanitario, uno dei più importanti consiste nella realizzazione di 1.288 Case della Comunità.

Mi batterò perché Treviglio sia sede di una di queste strutture.

Per fare meglio, la Casa della Comunità dovrà essere realizzata in centro e sarà il luogo dove il cittadino potrà trovare una risposta adeguata alle diverse esigenze sanitarie o sociosanitarie.

In questa struttura, ci saranno il medico di base e il pediatra, l’infermiere di famiglia, gli specialisti ambulatoriali, il punto prelievi e, grazie ad una adeguata turnazione del personale la struttura sarà aperta per 24 ore al giorno e per tutti i giorni della settimana e sarà il punto di riferimento sanitario continuativo per la popolazione, soprattutto per gli anziani e i malati cronici, mentre l’Ospedale sarà riservato ai malati acuti.


Ma per fare meglio, noi dovremo fare la nostra parte, perché la qualità della vita degli anziani non è legata solo alle necessità di carattere sanitario, ma anche alla possibilità di gestire le incombenze quotidiane, perciò:


- costituiremo uno “sportello comunale del cittadino”, in collaborazione con le associazioni, per aiutarli materialmente a sbrigare le pratiche burocratiche.

- realizzeremo, tramite un progetto sperimentale in partnership con le scuole superiori del territorio, dei corsi di alfabetizzazione digitale dedicati agli anziani.

- i servizi sociosanitari di via Rossini dovranno rimanere in centro città in un punto identificabile e accessibile e non spostati in periferia di fianco alla RSA Anni Sereni.

- Garantiremo la presenza di piccoli mercatini diffusi nei diversi quartieri della città, così da agevolare il più possibile l’incombenza della spesa.


Penso e voglio una Treviglio dove gli anziani possano sentirsi a casa loro.

Seguimi e condividi questo blog, per leggere tutte le proposte del mio programma “Pensiamo a Treviglio”.

Alle elezioni fai una croce sul simbolo del PD e scrivi il mio nome: Laura Rossoni.




In evidenza
Post recenti
Tags