IL MIO PROGRAMMA PENSA A TREVIGLIO: PIU' CULTURA E INTRATTENIMENTO.

Con la cultura si mangia; tant’è che per ogni euro speso nel settore della cultura ne vengo spesi quasi altri 2 nel commercio nella ristorazione e nei servizi in generale.

Questo perché la cultura porta flussi di persone che hanno anche il desiderio di svagarsi, di bere un caffè, di consumare una cena o che vengono attratti dalle vetrine di uno dei nostri bei negozi, e questo fa si che proprio la cultura diventi volano per molte altre attività.


Per supportare l’economia locale, possiamo fare meglio, realizzando un progetto che sarà in grado di unire divulgazione culturale e produzione di flussi di visitatori importanti: un fine settimana al mese tutte le iniziative culturali della città saranno gratuite: in quei giorni gli ingressi agli spettacoli teatrali, ai musei, al cinema, alle mostre, agli spettacoli musicali saranno sostenuti dal comune, in convenzione con le associazioni e gli altri operatori.


Per migliorare l’offerta culturale, ed evitare perciò periodi di accavallamento degli eventi con periodi di assenza, le attività delle tante associazioni del territorio verranno coordinate e sarà predisposto un calendario mensile di eventi pubblicizzato in modo ampio e trasparente. A supporto dell’attività delle associazioni culturali verranno fatti dei bandi per l’assegnazione dei contributi pubblici e degli spazi comunali, così da garantire a tutti le stesse opportunità.


Per far si che la cultura diventi opportunità di incontro:

Il centro civico dovrà essere completamente ristrutturato in modo che possa diventare il cuore di una offerta culturale ampia, che metta a disposizione spazi di studio, occasioni di incontro e apprendimento, luogo di confronto e crescita tra i giovani.


Penso e voglio una Treviglio dove la cultura, oltre a nutrire la nostra mente diventi supporto per le attività commerciali della città.

Seguimi e condividi questo blog, per leggere tutte le proposte del mio programma “Pensiamo a Treviglio”.

Alle elezioni fai una croce sul simbolo del PD e scrivi il mio nome: Laura Rossoni.




In evidenza
Post recenti
Tags